Las Palmas de Gran Canaria

Las Palmas de Gran Canaria

25 marzo 2012 0 Di davide

a Las Palmas de Gran Canaria, si vive la tipica atmosfera delle grandi città spagnole con l’aggiunta di un mix di culture tipiche di una città portuale e di influenze africane.

L’offerta per i turisti è molto ampia: musei, chiese, vita notturna, spiaggie, feste ed eventi.

Las Palmas de Gran Canaria (detta anche Las Palmas) è un comune spagnolo di 383.308 (2010) abitanti situato nella comunità autonoma delle Canarie (di cui, insieme a Santa Cruz de Tenerife, è la capitale) e capoluogo della provincia di Las Palmas, sull’isola di Gran Canaria.

La città negli ultimissimi anni è cresciuta, sia urbanisticamente che demograficamente, con il conseguente innalzamento socioeconomico. Oggi è la più importante città delle Canarie, e una delle più importanti della Spagna. L’inizio dei lavori di un gigantesco ampliamento del Puerto de La Luz e il già avanzato progetto di ampliamento dell’aeroporto sono il sintomo di questa crescita.

A questo proposito va segnalato che l’aeroporto dell’isola di Gran Canaria è il quinto di Spagna per numero di passeggeri transitati (10.300.000 nel 2007)

La città fu fondata da Juan Rejón nel 1478, divenendo nel secolo seguente un importante scalo sulla rotta delle Americhe. Nel 1599 venne saccheggiata e, in parte, distrutta dai pirati olandesi, ma la sua ripresa fu rapida. Nel corso del Settecento e dell’Ottocento ricevette numerosi immigrati europei provenienti, oltre che dalla Spagna anche dal Portogallo, dall’Italia e da altri paesi europei. Nel 1852 Las Palmas de Gran Canaria divenne porto franco, imponendosi nei decenni seguenti come uno fra i più importanti scali marittimi spagnoli.

Vegueta e Triana

Ciudad Jardin

  • Pueblo Canario
  • Museo Néstor
  • Museo Elder de la Ciencia y la Tecnologia 

Spiagge

  • Playa de las Cantares